Napoli, De Laurentiis prepara la risposta ad Higuain. Il fratello: “Se vuole la guerra, l’avrà”

Higuain De Laurentiis

Nemmeno l’acquisto definitivo per l’intera cifra della clausola rescissoria da parte della Juventus e la presentazione ufficiale di Gonzalo Higuain, avvenuta ieri pomeriggio a Torino, è servita a gettare acqua sul fuoco sulla terza operazione di calciomercato che abbia mai fatto registrare la storia del calcio per costo del cartellino. Tutt’altro, viste le parole al veleno che il Pipita ha diretto verso il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, considerato dall’argentino la principale causa del suo addio alla squadra che lo ha incoronato re dei bomber della Serie A.  A breve, però, forse proprio in giornata, potrebbe esserci la controrisposta del patron azzurro, verso la quale ha già posto le mani avanti il fratello-procuratore dell’ex Real Madrid, Nicolas Higuain.

Sull’edizione odierna di TuttoSport, infatti, si dice che De Laurentiis non abbia preso benissimo, ovviamente, le parole che ieri Higuain ha usato per spiegare ai tifosi del Calcio Napoli i principali motivi del suo addio, addossando praticamente gran parte delle responsabilità proprio sul presidente partenopeo. Per questo lo stesso imprenditore cinematografico starebbe meditando una risposta da dare al suo ex centravanti, col quale forse non c’è mai stato un vero e proprio feeling.

Se De Laurentiis, però, dovesse davvero tenere accesa la fiammella della discordia, potrebbe venirne fuori una guerra mediatica senza precedenti, almeno a sentire le parole di Nicolas Higuain. Ieri, infatti, durante la visita dei due fratelli argentini allo Juventus Stadium allo J Mediacal Center – secondo quanto riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – si sarebbe così espresso: “Se De Laurentiis vuole la guerra, l’avrà. Ne parliamo tra qualche giorno, tranquillo, ma non adesso. Oggi è il giorno di Gonzalo“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più