Calciomercato: ecco quanto hanno speso (e incassato) le big di Serie A

De Laurentiis soldiIl calciomercato è entrato nel vivo e l’inizio del campionato di calcio di Serie A si avvicina. Così, si stringe per le trattative più importanti in modo da fornire una rosa completa per l’avvio della competizione. Analizziamo il mercato dei maggiori club di serie A, tenendo conto delle regole imposte dalla FIGC: rose composte da 25 giocatori di cui 8 formati nelle giovanili di un club italiano. Degli 8 calciatori 4 dovranno provenire dal vivaio del club d’appartenenza.

La Juventus di Massimiliano Allegri ha attuato un massiccio mercato in vista della prossima stagione con obiettivo principale l’europa: come rinforzi sono arrivati giocatori del calibro di Gonzalo Higuain (90 milioni di euro) e Miralem Pjanic (32 milioni di euro) strappati rispettivamente a Napoli e Roma pagando le clausole rescissorie. I tifosi hanno poi visto l’arrivo dell’esperto terzino ex Barcellona Dani Alves da svincolato, del difensore ex Bayern Monaco Mehdi Benatia in prestito con diritto di riscatto (3 milioni per il prestito), dell’attaccante Marko Pjaca dalla Dinamo Zagabria (23 milioni di euro) e infine il riscatto completo del centrocampista Mario Lemina dall’Olympique Marsiglia (11 milioni di euro). Ma a fronte di una campagna acquisti faraonica ha perso un giocatore fondamentale quale Paul Pogba, ceduto al Manchester United con un utile di 72,6 milioni di euro. Tra le altre cessioni spicca il nome Alvaro Morata, acquistato dal Real Madrid e che ha dato alla Juventus un utile netto di 19,3 milioni di euro.

Soldi spesi totali: 159 milioni. Soldi incassati: 96,5 milioni.

Il Calcio Napoli di Mister Maurizio Sarri quest’anno farà i conti con l’addio di Gonzalo Higuain. In attesa del sostituto dell’argentino, il presidente De Laurentiis ha regalato al proprio tecnico acquisti mirati: il difensore ex Empoli Lorenzo Tonelli costato 9 milioni di euro, il centrocampista Emanuele Giaccherini, arrivato dal Sunderland per 2 milioni di euro, il centrocampista Piotr Zielinski dell’Udinese costato 15 milioni di euro. Infine l’attaccante Arkadiusz Milik arrivato dall’Ajax per 31 milioni di euro. In uscita gli azzurri hanno visto la partenza di Gonzalo Higuain per i rivali della Juventus al costo di 90 milioni di euro, il prestito al Watford di Juan Camilo Zuniga e la cessione di Mariano Andujar all’Estudiantes per 500mila euro.

Soldi spesi: 57 milioni. Soldi incassati: 90,5 milioni

La Roma di Luciano Spalletti ha puntato su un mercato in entrata basato sulle conferme dei calciatori della passata stagione: ritorna in prestito Szczesny dall’Arsenal, riscattati El Shaarawy dal Milan per 13 milioni e il difensore Rudiger dallo Stoccarda per 7 milioni. Arrivano in prestito con diritto di riscatto i difensori Thomas Vermaelen dal Barcellona, Federico Fazio dal Tottenham e Juan Jesus dall’Inter. Acquistato a titolo definitivo l’ex Empoli Mario Rui per 10 milioni e il portiere Alisson dall’Internacional per 8 milioni. Tra le cessioni spiccano Ljajic al Torino per 8 milioni e la cessione alla Juventus di Pjanic per 32 milioni.

Soldi spesi: 38 milioni. Soldi incassati: 40 milioni.

Il Milan di Vincenzo Montella è attualmente impegnato nel passaggio alla nuova proprietà ma non sono mancate le operazioni di mercato: in entrata si registrano Gianluca Lapadula, ex bomber del Pescara, arrivato per 10 milioni, il tesseramento dello svincolato Vangioni ex River Plate e l’arrivo dal Lanus di Gustavo Gomez per la cifra di 8 milioni. In uscita si registra la cessione di El Shaarawy alla Roma per 13 milioni e l’addio da svincolati di Menez, Alex, Abbiati, Boateng e Mexes.

Soldi spesi 18 milioni. Soldi incassati: 13 milioni. 

Riguardo l’Inter, la squadra attraversa un momento molto delicato dopo il cambio di proprietà e l’esonero di Mancini col conseguente arrivo di De Boer. La società ha chiuso gli acquisti di Candreva dalla Lazio per 22 milioni, Ansaldi dal Genoa per 3 milioni e i due svincolati Erkin e Banega provenienti da Fenerbache e Siviglia. In uscita troviamo il prestito alla Roma del difensore Juan Jesus. L’inter non ha ancora ricavato nulla dalle cessioni, in attesa della situazione legata a Mauro Icardi, seguito dal Napoli.

Soldi spesi: 25 milioni. Soldi incassati: zero

Passando alla Fiorentina di Paulo Sosa notiamo che il mercato non è ancora decollato: ceduti da svincolati Pasqual e Roncaglia mentre in arrivo si registra l’acquisto di Carlos Sanchez dall’Aston Villa in prestito per 250mila euro con diritto di riscatto fissato a 3 milioni. Concludiamo la nostra analisi con la Lazio di Simone Inzaghi: le aquile hanno messo a segno il colpo Immobile per l’attacco arrivato per 9 milioni dal Siviglia. Poi acquisti di prospettiva: il centrocampista Leitner dal Borussia Dortmund per 1,5 milioni, il difensore Lukaku dall’Ostenda per 5 milioni e il difensore Wallace dal Braga per 8 milioni. Tra le cessioni, oltre Candreva andato all’Inter per 22 milioni, c’è da segnalare la vendita di Onazi ai turchi del Trabzonspor che ha fruttato 5 milioni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più