Mertens: “Sarri? Gli chiedo scusa per l’occhiataccia. Rinnovo? E’ presto…”

Dries Mertens

Grande protagonista di Napoli-Milan è stato certamente Dries Mertens. Il belga non ha segnato ma ha mandato in rete i suoi compagni. Una prestazione superlativa, sulla scia della fantastica doppietta realizzata a Pescara, che ha evitato la sconfitta al Napoli. L’attaccante azzurro ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match. Ecco cosa ha detto: “Sono qui per lavorare e dare tutto, il Napoli mi ha comprato per questo. Qualche volta sono in panchina e non è facile. Altre volte, invece, sono in campo e do tutto. Il rinnovo? Sto bene qui, mi voglio concentrare sul calcio, poi si vedrà. E’ presto per parlare di certe cose“.

Prosegue: “Milik? E’ fortissimo, ma deve ancora imparare tanto. Anche gli altri devono ancora imparare a giocare con lui. Sarri? Mi dispiace per l’occhiataccia alla panchina dopo il gol al Pescara, è una cosa che non dovevo fare. Mi scuso con tutti, ma io voglio giocare!“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più