MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Lasicki: “Sarri mi ha detto di restare, aspetto la mia chance. Nello spogliatoio tutti disponibili”

lasicki zielinski milikInsieme a Milik e Zielinski forma la “NaPolonia”, rappresentando una vera e propria colonia azzurra nella Nazionale polacca e viceversa. Parliamo di Igor Lasicki, talentuoso difensore centrale cresciuto nello Zaglebie Lubin e approdato nelle giovanili del Napoli nel 2014. Lasicki, classe ’95, è uno dei giovani più promettenti della rosa di Sarri, e vuole giocarsi le sue carte proprio in terra partenopea: “Ho il contratto in scadenza, sono contento di essere rimasto in azzurro, per me è l’ultima opportunità. C’erano offerte dalla Serie B, ma non essendoci la certezza di essere titolare, mister Sarri mi ha consigliato di restare e aspetterò con pazienza la mia opportunità. In Italia non è facile puntare sui giovani e nel mio ruolo c’è tanta concorrenza, ci sono giocatori importanti come Albiol, Koulibaly, Chiriches e Maksimovic. Sarà dura, ma sono tranquillo, darò tutto”, ha detto ai microfoni di PolsatSport.

Con i suoi connazionali, inoltre, c’è molta affinità, e anche l’italiano, ora, diventa sempre più semplice da comprendere: “Spesso lo parliamo, anche se con Milik e Zielinski, ovviamente, comunichiamo in polacco. L’atmosfera nello spogliatoio è buonissima, anche i veterani come Hamsik e Albiol sono molto disponibili. O lo stesso Mertens, che saluta tutti con un ‘ciao’ in italiano quando entra negli spogliatoi”.

Potrebbe anche interessarti