Milik già meglio di Higuain: le statistiche che fanno sognare i tifosi azzurri

milik higuain

E’ stato definito l’acquisto dell’estate, Gonzalo Higuain: mister 94 milioni di euro. L’altro, invece, il giovane dalle belle speranze: Arek Milik. La sfida tra i due nuovi bomber di Calcio Napoli e Juventus è appena iniziata, ma le statistiche vertono (per ora) tutte a favore del polacco. 4 gol realizzati tra campionato e coppa, con 2 doppiette. 3, invece, i gol realizzati dall’argentino, tutti in campionato. Dopo 4 partite, quindi, almeno per il numero di reti realizzate, Milik è in vantaggio. Ma sono altre le statistiche che esaltano il nuovo centravanti azzurro.

Nello specifico, Milik ha già fatto meglio di Higuain nel suo primo anno in maglia azzurra. Era la stagione 2013-2014, e nelle prime 4 partite disputate dal Napoli l’argentino realizzò 3 gol, tra Serie A e Champions League. Milik, invece, ha già fatto meglio, avendo realizzato, come detto, 4 gol. Ma non è tutto. L’attaccante ex Ajax infatti ha già realizzato 2 doppiette, mentre Higuain realizzò la sua prima doppietta in campionato solo l’8 febbraio 2014, alla 23a giornata. In Champions League, invece, nessuna.

Ma non è tutto. Nell’edizione odierna del La Gazzetta dello Sport, la rosea ha proposto una statistica molto interessante sullo stile di gioco di Milik ed Higuain, evidenziando la maggior efficacia del polacco nei colpi di testa: “Con l’arrivo di Arkadiusz Milik, il Napoli è migliorato nel gioco aereo, nei colpi di testa, una delle poche lacune che hanno caraterizzato il recente passato (…) sulle 11 reti realizzate dal Napoli nelle prime tre gare di campionato e nell’esordio in Champions, ben 4 sono state segnate di testa, 3 delle quali da Milik e la quarta da Callejon, per una percentuale del 36%. Sono quelle realizzate di testa nel primo anno di Maurizio Sarri ma nell’intera stagione, su un totale di 106 complessive. Gonzalo Higuain, per esempio, ne ha realizzate appena 3 tra campionato ed Europa League, un rendimento che il suo sostituto ha eguagliato con la doppietta realizzata, martedì sera, alla Dinamo Kiev“.

Potrebbe anche interessarti