Ex Napoli, Jesus Datolo finisce nei guai: evasione fiscale e trasporto illecito di contanti

Datolo
Datolo

Alzi la mano chi si ricorda di Jesus Datolo. Sebbene in Italia non abbia mai lasciato il segno, di lui i tifosi del Napoli hanno un bel ricordo. L’argentino fu protagonista in un Juventus-Napoli del 2009, terminato 3-2 in favore degli azzurri. Proprio Datolo, segnò il gol della vittoria. Questo, è l’unico ricordo tangibile che Datolo abbia lasciato a Napoli. Per il resto, lo si ricorda più che altro per il suo look stravagante, al punto che gli fu affibbiato il soprannome di “Dragon Ball“. Oggi, l’argentino è in Brasile e milita tra le fila dell’Atletico Mineiro. Datolo, però, è recentemente salito alla ribalta, ma non per le sue prodezze in campo.

Recentemente, infatti, l’argentino ha guadagnato le prime pagine dei quotidiani e siti internet perché accusato di evasione fiscale e trasporto illecito di contanti. La stampa brasiliana afferma che due suoi amici sono stati arrestati in un aeroporto brasiliano, trasportando 46mila euro di dollari non dichiarati: “C’è stato un equivoco, sono due amici d’infanzia che mi hanno aiutato in Brasile e la fonte di quel denaro è venuta dal mio stipendio” ha poi spiegato l’argentino alle autorità.

Potrebbe anche interessarti