Stadi del futuro, la partita si guarderà in piedi: ecco come

tifosi-calcio

Negli ultimi 15 anni gli stadi di tutta Europa si sono rifatti il look: strutture più moderne, più accessibili e facili da raggiungere, più comfort per i tifosi e tante attrattive che esulano dal semplice evento sportivo in sé. Insomma, gli stadi di calcio si sono evoluti ma, per qualcuno, si è perso il fascino del “vero” tifo. Basti pensare ai tanti tifosi che, anziché venire allo stadio, preferiscono guardarsi la partita in televisione.

seggiolini stadio celtic

In futuro, però, la situazione cambierà. Sta prendendo sempre più piede l’idea di reintrodurre negli stadi le “standing area” nelle gradinate e tornare a guardare la partita in piedi. Ne parla il noto sito Calcioefinanza.it, il quale propone un’interessante disamina su questa novità architettonica. Con l’introduzione delle standing area, si ritorna così agli anni 80, quando la partita si guardava alzati, ed il tifo era più coinvolgente e partecipativo. In Germania, Svezia ed Austria, questi settori con posti in piedi sono presenti da tempo. Esistono addirittura soluzioni, come ad Amburgo e Stoccarda, che prevedono dei seggiolini a scomparsa orizzontale all’interno dei gradini della tribuna.

seggiolino Celtic

E’ il caso ad esempio del Celtic, nel cui stadio sono presenti questo tipo di seggiolini in tutti i settori. Caso ancora più clamoroso è quello del Borussia Dormund. Tutta la Curva Sud del Westfalenstadion è adibita con questi sediolini, ad eccezione delle competizioni UEFA, durante le quali invece vengono mantenute le strutture tradizionali, e non le versioni “standing”. Insomma, il calcio guarda al futuro con un occhio attento al passato. I tifosi sono e saranno sempre il vero motore trainante di questo sport. Da qui la volontà non solo di rendere gli stadi migliori, ma di coinvolgere maggiormente i tifosi, per garantire uno spettacolo non solo in campo ma anche sugli spalti

 

Potrebbe anche interessarti