Napoli-Besiktas, Sarri: “Giochiamo bene a tratti, stasera piccolo passo in avanti”

Maurizio Sarri

Terza sconfitta consecutiva del Napoli, la seconda in 4 giorni al San Paolo. Crisi nera per gli azzurri che rivivono i fantasmi del passato. Difesa imbarazzante e attacco impreciso. Queste le dichiarazioni di Sarri ai microfoni di Mediaset Premium al termine di Napoli-Besiktas: “E’ un momento in cui ci complichiamo le partite da soli. La squadra ha fatto bene, esclusi i momenti in cui abbiamo accusato i contraccolpi psicologici, come sul rigore sbagliato o sul gol subito nel finale. La sensazione è che stiamo giocando bene a tratti ma con un filo di preoccupazione di troppo che ci fa sbagliare. Ci dispiace. Stasera avevamo una rabbia superiore rispetto a quella espressa con la Roma, può essere un primo tratto per ritrovarsi. Alla fine i gol li abbiamo presi in situazioni in cui c’entra poco la fase difensiva. Bisogna ritrovare spensieratezza, quello di stasera è un piccolo passo in avanti per guarire definitivamente. Venendo da un campionato di alto livello ci hanno messo delle etichette addosso che non sono le nostre. Sul primo c’è stato un errore difensivo. Il secondo la fase difensiva non c’entra. Sul terzo siamo stati ingenui a non allungare la zona sul secondo palo”. 

 

Potrebbe anche interessarti