FOCUS EMPOLI – Numeri impietosi: non segna da 540 minuti, ma la difesa è un mezzo bunker

Empoli-NapoliI numeri sono impietosi, la classifica piange ma i margini per salvarsi esistono. Il grande problema dell’Empoli è la fase offensiva: solo due gol all’attivo in 9 giornate di campionato, per giunta segnati in una sola partita contro il Crotone. Maccarone e Gilardino ormai mettono in campo la biografia, Pucciarelli non è mai stato un goleador di razza. In quanto a Saponara, non si sta ripetendo sui livelli della passata stagione.

La squadra toscana non va a segno da 540 minuti, peggior attacco del campionato. Peggio anche del Crotone. La sua media realizzativa è di 0,22 gol a partita.  I problemi che attanagliano gli uomini di Martusciello si leggono anche nei tiri verso lo specchio della porta: appena 33 e 27 i palloni scagliati fuori. L’Empoli in questa speciale classifica occupa la 19esima posizione. Limiti enormi che sulla carta mettono al sicuro il Napoli nella sfida di domani sera al San Paolo.

Subisce però relativamente poco. Appena un gol (11) in più del Napoli ma corre poco. Ha percorso 103km in 9 giornate piazzandosi al 16esimo posto in questa graduatoria. Possibili barricate a Fuorigrotta visti i numeri che lasciano poche speranze ai toscani.

Gli uomini di Sarri dovranno pazientemente articolare il proprio gioco evitando cali di concentrazione in difesa e controllando Saponara che è l’uomo più pericoloso: l’ex Milan ha tirato verso la porta 1/3 delle conclusioni totali della formazione allenata da Martusciello.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più