Film su Ciro Esposito, la stampa romana: “La Curva Sud ci aveva visto lungo”

Antonella LeardiIeri vi abbiamo raccontato del docu-film, andato recentemente in onda su Sky Atlantic, basato sui fatti della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Partita segnata dalla tragica morte di Ciro Esposito. Un film che ha cercato di ricostruire, nel modo più oggettivo e realistico possibile, quella giornata, attraverso immagini dei tifosi e riprese delle forze dell’ordine. Un docu-film che sta già facendo molto discutere, soprattutto nell’ambiente ultras. Pochi giorni fa, il sito insideroma.com, quotidiano di fede giallorossa, ha pubblicato un articolo al riguardo.

In questo articolo si attacca la mamma di Ciro Esposito, Antonella Leardi, lasciando intendere che la mamma stia lucrando sulla morte del figlio. Emblematico il titolo: “La Curva Sud ci aveva visto lungo“. All’interno, c’è anche la foto di uno striscione esposto, diverso tempo fa, dalla curva giallorossa: “Dopo il libro, il film“.  Anche la curva napoletana ha preso posizione in questa vicenda, con un eloquente striscione. La Curva A afferma: “Lucrare su ciò che è stato. Questo “l’ultimo stadio”, sciacalli!”. 

Potrebbe anche interessarti