Higuain riparla del Napoli e ignora ADL: “Non esultai contro il Napoli perché…”

Callejon e HiguainLunga intervista a Gonzalo Higuain sulle pagine del Corriere della Sera. L’ex attaccante del Napoli analizza il suo momento e quello della Juventus. Nelle sue dichiarazioni c’è anche un passaggio che riguarda la formazione azzurra e la sua mancata esultanza quando lo scorso 29 ottobre una sua rete piegò la squadra di Sarri allo Juventus Stadium.

«Sono stato educato in un certo modo e avevo già deciso prima della partita di reagire così. Non vuol dire che non volevo vincere. Però sono un uomo che non dimentica quello che ha fatto e quello che ha ricevuto. E a Napoli mi hanno dato tantissimo e mi hanno fatto crescere. È stato un segno di ringraziamento alla squadra, all’allenatore, ai tifosi. Dopo la partita ho esultato con quelli della Juve, perché lo meritano anche loro per il rispetto e l’amore che mi stanno dando».

Interessanti anche le sue parole riguardo alle critiche ricevute e alle sue condizioni fisiche, spesso oggetto di sfottò e di dubbi: «No, ma se qualcuno ha dei dubbi può chiedere i dati fisici al preparatore, che è molto contento del mio lavoro». 

In chiusura l’attaccante argentino smentisce categoricamente la circostanza che lo vedrebbero girare in compagnia di una scorta. La notizia era stata lanciata da Novella2000 che aveva raccontato la paura per le minacce subite dal calciatore. Notizia smentita prontamente dalla Juventus e ieri dallo stesso calciatore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più