Cagliari-Napoli, le pagelle: Mertens fenomeno, Hamsik nella storia

Dries Mertens

Il Napoli espugna il Sant’Elia battendo il Cagliari con un nettissimo 0-3. Di seguito le pagelle degli azzurri:

Reina 6- Non tocca praticamente palla per tutta la durata della partita, si limita a dare indicazioni a compagni di reparto ma della gara è sostanzialmente uno dei tanti spettatori.

Hysaj 6,5- Ottimo sia in fase di spinta che in quella difensiva dona buon dinamismo alla manovra azzurra principalmente nel primo tempo. Nella ripresa è bravo a mantenere la posizione e a gestire il solido vantaggio senza soffrire più di tanto la spinta a dir poco velleitaria del Cagliari.

Koulibaly 6- Dimostra la solita sicurezza bloccando ogni iniziativa degli avversari per i primi 30 minuti, poi verso la fine del primo tempo una sua ingenuità palla al piede causa lo costringe a prendere un’ammonizione, proprio su quell’ azione si infortuna ed è costretto ad uscire dal campo. (Albiol  40′) 6,5- Entra in campo con la solita sicurezza e subito prende il controllo della difesa azzurra, Borriello e Sau non vedono praticamente palla.

Chirches 6- Insieme ad Albiol formano un’ottima coppia difensiva, sempre bravo ad impostare l’azione non si lascia sfuggire in nessuna situazione l’avversario. Bravo anche sui calci piazzati dove fa sentire sempre il suo peso.

Strinic 6,5- Prova assolutamente soddisfacente del terzino croato che dopo la prestazione altalenante contro il Sassuolo si rifà alla grande quest’oggi. Per tutta la partita spinge con forza sulla sinistra trovando una buona affinità con Insigne.

Hamsik 7- Partita superba del capitano che prende le redini della squadra e la trascina alla vittoria, bello il goal del due a zero a fine primo tempo che di fatto spezza le gambe al Cagliari. Per il resto partita di grande qualità e da leader indiscusso. Con i suoi 105 goal in maglia azzurra supera Edison Cavani nella classifica marcatori azzurri di tutti i tempi.

Jorginho 6,5- Buona prova dell’ italo-brasiliano che riesce a trovare sempre il compagno con velocità senza andare mai in affanno sul pressing (a dire il vero debole) degli avversari. Nel secondo tempo forte del risultato ha più spazio e la qualità dei suoi passaggi aumenta a dismisura.

Zielinski 7,5- Il polacco, insieme a Mertens, è in questo momento il vero trascinatore del Napoli, capace con le sue giocare di infiammare in un instante le azioni degli azzurri. Strepitoso il goal del tre a zero quando con un tiro chirurgico da fuori area supera Storari. Amuleto. Rog 70′) 6- Buona partita del croato che entra in campo a risultato già acquisito e può tranquillamente amministrare il pallone. Niente di eccezionale per il momento, ma l’inizio è più che incoraggiante.

Callejon 6,5- Prezioso come sempre dal punto di vista tattico lascia un po’ a desiderare in quest’occasione sotto il profilo realizzativo. Sia nel primo tempo che nel secondo sfiora un paio di occasioni per siglare il cartellino. In ogni caso la sua prestazione resta comunque ottima.

Mertens 8- Prestazione superlativa per il belga che con la tripletta siglata quest’oggi dimostra di essere l’arma in più di questo Napoli. Il terzo goal è l’emblema della sua classe: tunnel all’avversario e pallone piazzato alle spalle del portiere avversario. C’è poco da dire siamo di fronte ad un fenomeno. (Giaccherini 76′) s.v.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più