Fabio Cannavaro rischia il processo: è accusato di reati fiscali

FABIO CANNAVARO

L’ex capitano della Nazionale italiana di calcio Fabio Cannavaro rischia di andare a processo. A lanciare la notizia è Repubblica. Il pm Fabrizio Vanorio sta conducendo una complessa inchiesta, articolata in tre diversi filoni. Tra questi, vi è la fuga di notizie che ha coinvolto Giuseppe Mango, generale della Guardia di Finanza (indagato per rivelazione di segreto d’ufficio) ed il presunto reimpiego di capitali del clan camorristico Polverino, che vede coinvolti diversi imprenditori.

In questa maxi-inchiesta, Cannavaro è accusato di aver intestato uno yacht ad una società di noleggio, che avrebbe invece regolarmente utilizzato assieme ai familiari, aggirando così una normativa fiscale. “La Procura arriva fuori tempo: la stragrande maggioranza delle imputazioni – spiegano Luigi Petrillo e Virgilio Marino, legali di Cannavaro – è stata già smentita dalla Corte di Cassazione“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più