Napoli, vincere al Bernabeu si può: il Real 10 volte fuori con le italiane

Il Real Madrid di Cristiano Ronaldo, Benzema, Modric, Sergio Ramos. E ne dimentichiamo certamente qualcuno. I galacticos sono, attualmente, la squadra più forte al mondo. Una vera e propria macchina da guerra quella che si troverà di fronte il Napoli di Maurizio Sarri, questa sera, al Santiago Bernabeu. L’impresa sembrerebbe di quelle impossibili. Eppure, i precedenti tra squadre italiane e Real Madrid fanno ben sperare il Napoli. Sono 67 in totale le sfide: 31 vittorie per gli spagnoli, 11 pareggi (3 al Bernabeu) e 25 sconfitte (6 in casa). Sono 19, invece, gli scontri ad eliminazione diretta: 10 le eliminazioni per le merengues.

Specie negli ultimi anni – dal 2000 in poi – sono state molte le vittorie delle italiane contro gli spagnoli. Nel 2015, la Juventus di Allegri impose l’1-1 in casa del Real, conquistando poi la finale contro il Barcellona. Clamorosa fu invece la vittoria della Roma proprio al Santiago Bernabeu. Era la stagione 2007/2008, ed i giallorossi di Luciano Spalletti si imposero per 2-1, sbarazzandosi del Real dei vari Cannavaro, Robinho, Van Nistelrooy e conquistando i quarti di finale.

Altrettanto spettacolare fu l’impresa del Milan di Leonardo che, nella stagione 2009/2010, batté sempre al Bernabeu il Real Madrid. Era ancora la fase a gironi. I rossoneri, sotto di una rete, riuscirono a rimontare e vincere per 3-2, grazie a Pato e Pirlo. Sempre nella fase a gironi, le merengues furono ancora una volta battute in casa dalla Juventus, allenata all’ora da Claudio Ranieri. Grande protagonista fu Alessandro Del Piero, autore di una doppietta: per lui la standing ovation di tutto lo stadio. Insomma, per il Napoli accedere a quarti non è un’impresa impossibile, a giudicare dai precedenti. Servirà, però, una grande prestazione, per dimostrare a tutti che il Napoli è di diritto tra le migliori squadre d’Europa.

Potrebbe anche interessarti