Mughini: “Al gol di Insigne sono balzato dal divano. Calciopoli mai esistita e su Napoli…”

Giampiero Mughini

Torna a parlare l’opinionista e giornalista italiano Giampiero Mughini. Nelle scorse settimane è finito nell’occhio del ciclone per alcune frasi poco lusinghiere su Napoli e su Diego Armando Maradona. Diverse sono state le critiche contro Mughini, che poi ha cercato di correggere il tiro. E’ intervenuto poco fa su Radio Kiss Kiss, durante la trasmissione Radio Goal. Oggetto della discussione, Calciopoli.

A differenza di tanti io ho letto con molta attenzione le sentenze di Calciopoli. Non c’è stata nessuna partita alterata. Moggi aveva programmato tutto, ma non è accaduto niente. Quella squadra ha pagato per qualcosa che non è mai successo. E’ tutto analizzato nel mio libro“. Poi, prosegue parlando del match di Champions League tra Real Madrid e Napoli: “Al gol di Insigne sono balzato dal divano, è stato bellissimo. A differenza di tanti non tifo per una squadra e odio le altre, in Europa bisogna fare il tifo per le squadre italiane“.

Prosegue: “Napoli ha una storia incredibile, dai monumenti fino ai grandi artisti come Totò e De Filippo. Non ho mai infangato la storia di Napoli, ho semplicemente detto che io non avrei celebrato Maradona in quel modo. Non ho nulla contro la città napoletana e i suoi abitanti“. Carlo Alvino, ha ironicamente risposto a Mughini: “Ma adesso pubblicizziamo anche i libri che parlano di prostituzione?“.

Potrebbe anche interessarti