De Giovanni zittisce lo juventino in tv: “Non siamo abituati ad augurare disgrazie”

A difesa dei tifosi del Napoli e della napoletanità si è speso ieri sera a Tiki Taka, Maurizio De Giovanni che risponde al giornalista juventino Massimo Zampini. Quest’ultimo avevo detto parlando di Higuian: “Che un mese prima saltasse sotto la curva non vuol dire niente, non siamo bambini. E’ vero che c’è stato un atteggiamento perfetto da parte dei napoletani, ma dovuto. C’erano centinaia di agenti di polizia, città blindata e settore ospiti chiuso, quindi vorrei vedere…”. 

A questo punto non si lascia attendere la risposta dello scrittore-giornalista napoletano: “I fischi sono la manifestazione della passione che porta i soldi nelle tasche di queste persone. I napoletani prendono cori di catastrofe natuarali in qualunque stadio e va nel silenzio dei media e della Federcalcio. Noi siamo abituati a fischiare e non ad augurare digrazie naturali”. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più