Napoli meglio del Barcellona: la vittoria della Juventus esalta il gioco di Sarri

foto da sscnapoli.it

Nella partita d’andata di Champions League tra Juventus e Barcellona, la spuntano i bianconeri, con un netto 3-0. Un risultato arrivato attraverso una prestazione pressoché perfetta da parte della squadra di Allegri, impenetrabile in difesa, micidiale in attacco. Sugli scudi, Paulo Dybala, sempre più un autentico fuoriclasse del nostro campionato. Al termine della gara, oltre ai meritati complimenti per la squadra di Allegri, ci sono state le consuete analisi del dopo partita.

I numeri del match pendono tutti a favore della Juventus, eccetto per il possesso palla. Un 68% che però a nulla è servito alla squadra di Luis Enrique, apparsa ingolfata e poco lucida sotto porta. Una prestazione sottotono, insomma, che al contempo certifica la bontà del lavoro svolto da Maurizio Sarri. Si, perché se quella che viene considerata la squadra più forte al mondo, viene battuta in maniera così schiacciante dalla Juventus, beh, forse qualche merito il Napoli ce l’ha davvero.

Negli ultimi due confronti con la Juventus, il Napoli è apparso superiore ai bianconeri. Un pareggio ed una vittoria, entrambe al San Paolo. Senza dimenticare le sfide a Torino, finite con una sconfitta, certo, ma non in maniera così netta e schiacciante come quella di ieri sera. Napoli meglio del Barcellona? Paragone azzardato, ardito, ma certamente il gioco degli azzurri ha, attualmente, qualcosa in più rispetto a quello dei blaugrana.

In questi giorni sono stati diversi gli elogi fatti alla squadra di Sarri, indubbiamente la squadra che gioca meglio in Serie A. Il bel gioco, però, spesso non basta. Oltre a quello, servono diverse qualità: cinismo, cattiveria, maturità. Qualità che il Napoli non ha ancora, e che invece la Juventus e le altre big d’Europa hanno.

Potrebbe anche interessarti