Fedele: “Napoli, prevedibilità unica. Se Sarri non cambia non vinciamo mai niente”

A Tutti in Campo, in onda ieri sera su Canale 9 si analizza il pareggio del Napoli a Sassuolo che di fatto ha frenato la corsa degli azzurri nella rincorsa al secondo posto. E’ piuttosto critico il procuratore Enrico Fedele che ha una sua teoria sul perché il Napoli prende così tanti gol e invita Sarri a cambiare qualcosa. Ecco cosa dice:

Tutti sanno il Napoli come gioca. Il Napoli è di una prevedibilità unica, fai il tiki taka con 70, 80, 90% di possesso e poi cerca con triangoli corti di sfondare sulla catena di sinistra con due opzioni: con la sterzata di Insigne con il tiro a giro o il cross di Insigne con taglio di Callejon. Finito. Perché ha qualità di piede Insigne, poi ha trovato sto ragazzo che tocca due palloni e fa gol. Se si vuole tentare qualche cosa, quando mettono gli autobus davanti (Palermo, Sassuolo…), la gravità è che il Sassuolo ha giocato non si è difeso. Quanto queste partite immediatamente non vengono sbloccate, tu hai il dovere Sarri di trovare un espediente, datti un pizzico sulla pancia e cambia. I gol subiti sono figli tutti della stessa madre, noi abbiamo un difetto di marcatura da parte dell’allenatore che se non cambia non vinciamo mai niente, mai”. 

Potrebbe anche interessarti