SECONDO SCUDETTO NAPOLI/ Apoteosi in città: la festa tra caroselli e sfottò a Berlusconi

Festeggiamenti secondo ScudettoIl 29 aprile del 1990 il Napoli si aggiudica il suo secondo Scudetto della storia. Esplode la gioia sul terreno del San Paolo, negli spogliatoi e per le strade che si colorano di azzurro. Caroselli e bagni nelle fontane, un popolo impazzito per la sua squadra.

Per le strade è apoteosi della felicità, tanti i vessilli che erano stati affissi nei giorni precedenti: non mancano gli sfottò al Milan ed in particolare al ricco Berlusconi che nonostante i tanti quattrini spesi per il suo Milan era uscito sconfitto da Maradona e compagni.

La vittoria del Napoli suggeriva la possibilità di riscatto di un popolo, di una città martoriata e in difficoltà. La squadra rappresentava e lo fa ancora, l’anima di una intera popolazione desiderosa di rivalsa. Ecco le immagini della festa in città:

Potrebbe anche interessarti