De Laurentiis: “Faremo acquisti irripetibili, abbiamo 50 nomi. Sarri e Mertens…”

Aurelio De Laurentiis

Dai rinnovi dei big, al futuro di Maurizio Sarri al Napoli. Aurelio De Laurentiis, intervistato dal Mattino, svela il futuro del suo Napoli, impegnato nelle ultime gare per superare la Roma e agguantare il secondo posto in campionato: “Questo è un campionato in cui le sorprese sono arrivate in ogni giornata – spiega De Laurentiis – tutto può ancora accadere fino alla fine“.

Sul terzo posto in campionato: “Non ho paura del preliminare di Champions League. È diverso da quando abbiamo affrontato l’Athletic Bilbao – spiega il patron – perché quest’anno abbiamo una squadra già strutturata e completa, che sta dimostrando la propria forza. Il fatto che avrò la rosa a disposizione a luglio per svolgere la preparazione estiva al completo mi rende tranquillo“.

Rilevanti anche le dichiarazioni riguardanti i rinnovi dei protagonisti di questa stagione. Uno su tutti, Maurizio Sarri: “Il Napoli è la casa di Maurizio Sarri. E questa casa per lui è aperta a vita: qui può rimanere a fare quello che vuole anche quando il contratto scadrà. Se vuole potrà anche avere un ruolo alla Ferguson“.

Decisivo anche il rinnovo di Dries Mertens, capocannoniere della stagione azzurra, punto fermo anche per il prossimo anno come spiega De Laurentiis: “Io credo che ci siamo, la firma dovrebbe arrivare entro breve, diciamo che in una settimana dovremmo concretizzare tutto”.

Sul calciomercato: “Ci sono per esempio degli acquisti irripetibili che abbiamo in mente. In questo momento lavoriamo su una lista di cinquanta nomi: con tutti gli scout e gli osservatori che abbiamo in giro per il mondo è normale che avvenga questo… ti propongono giocatori esperti, giovani promesse e tanto altro. Io sto pensando di prendere qualcuno magari in Belgio o in Olanda e lasciarlo crescere nella propria squadra per un altro anno ancora“.

Potrebbe anche interessarti