Il Napoli di Sarri e quello del primo scudetto: statistiche e numeri a confronto

foto da sscnapoli.it

La stagione del Calcio Napoli 2016/17 è stata a dir poco straordinaria. Nonostante tutti i record positivi però la squadra di Sarri quest’anno non ha vinto alcun trofeo. Abbiamo deciso di mettere a confronto i numeri, i gol e i record di questo Napoli con quello del 1986/87. Il Napoli vincitore del 1° scudetto, quello di Ottavio Bianchi, di Maradona, di Bruscolotti, di Carnevale. Bisogna sottolineare che all’epoca c’era un campionato a 16 squadre a differenza di ora che ne sono 20.

Questi i numeri del Napoli di Sarri 2016/17 a confronto con quelli di Bianchi 1986/87, in grassetto il “vincitore”:

  1.  83 punti in un campionato a 20 squadre – 42 punti in un campionato a 16 squadre
  2.  90 gol realizzati in Serie A (RECORD) – 41 gol realizzati in Serie A
  3.  111 gol stagionali realizzati – 74 gol stagionali realizzati
  4.  4 sconfitte stagionali – 3 sconfitte stagionali
  5.  25 vittorie in Serie A – 15 vittorie in Serie A
  6.  12 vittorie in trasferta – 7 vittorie in trasferta
  7.  40 punti in trasferta – 19 punti in trasferta
  8.  6 vittorie consecutive al San Paolo – 4 vittorie consecutive al San Paolo
  9.  2 sconfitte in trasferta – 3 sconfitte in trasferta
  10.  Vittoria più larga della storia (1 – 7 Bologna Napoli) – (4-0 Napoli Empoli)
  11.  46 reti realizzate in trasferta – 15 reti realizzate in trasferta
  12.  Unica squadra nei principali tornei europei ad avere 4 giocatori in doppia cifra (Mertens, Insigne, Callejon e Hamsik) – 3 giocatori in doppia cifra nei principali tornei europei (Maradona, Carnevale, Giordano)

Il Napoli 2016/17 vince in quasi tutte le statistiche eccetto quella delle sconfitte stagionali e dello scudetto. Numeri che, però, vanno analizzati nel dettaglio e contestualizzati. Il campionato 1986/1987 regalava ancora 2 punti per le vittorie. L’epoca dei tre punti sarebbe iniziata solo a partire dalla stagione 1994/1995.

Da considerare, inoltre, che l’attuale Serie A consta di 20 squadre, mentre il campionato vinto da Maradona e compagni era organizzato a 16 squadre. Tenendo conto di tutti questi fattori, risulta praticamente matematica la vittoria del Napoli di Sarri su quello di Bianchi.

Provando a divertirci un po’ con le statistiche, si nota che il Napoli del primo scudetto, nell’epoca moderna, avrebbe realizzato 57 punti. Un punteggio che, ad oggi, non consentirebbe nemmeno di accedere all’Europa League! Più indicativa, invece, la media punti.

Il Napoli attuale vanta una media punti di 2,24 a partita. Il Napoli di Bianchi, invece, 1,4. Una media molto alta, se si tiene conto, come detto, del minor numero di squadre partecipanti e dei punti a disposizione in campionato. Se il campionato 1986/1987 avesse regalato 3 punti per ogni vittoria, la media punti del Napoli di Maradona sarebbe salita a 1,9 punti a partita: meno del Napoli dell’ultima stagione.

Fatto sta che questa squadra, allenata da Mister Sarri, ci sta facendo divertire; sperando che i trofei, con il passare del tempo, magari non troppo, arrivino presto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più