Ferlaino: “Non sono italiano, sono napoletano. Per i piemontesi, manco se mi sparano…”

Ferlaino

Corrado Ferlaino, ex presidente azzurro, il quale riuscì a portare un certo Diego Armando Maradona a Napoli, è intervenuto ai microfoni di Canale 9. Discutendo con Walter De Maggio, sui fatturati e su quanto questi possono influire sul rendimento della squadra, il presidente palesa che gli incassi della Juve sono di gran lunga superiori a quelli azzurri e che questo gioca in favore della rivale calcistica dei partenopei.

Per questo motivo nella finale di Champions che vedrà i bianconeri impegnati contro il Real Madrid, tiferà per la squadra di Cristiano Ronaldo e la motivazione è chiara: “Io sono napoletano, non sono italiano, non tiferò per i piemontesi nemmeno se mi sparano. E poi se vincesse avrebbe più soldi da spendere per giocatori ad alto livello e il Napoli non vince più”.

[youtube]watch?v=9P_qJFYphmM[/youtube]

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più