VIDEO/ SUCCEDE A CAIVANO: Sede locale juventina devastata da tifosi napoletani

Della Serie: “A volte il troppo storpia“. Ieri a Caivano, località in provincia di Napoli, un tifoso azzurro, rischiando anche di farsi male, ha scavalcato una balconata gettando lo stemma juventino affisso fuori dalla porta, già distrutta per l’esplosione di petardi, sede locale di un club juventino.

Fin quando ci si limita a delle parodie, sfottò o accuse mediatiche e sui social, lo si può anche accettare. Il calcio è fatto di diverse maglie e fedi calcistiche e la rivalità tra le tifoserie è una costante di questo mondo sportivo. Ma atti vandalici, come questo avvenuto ieri notte, sono da deplorare. Perchè si sfocia nella violenza e nell’inciviltà, che lo sport a prescindere deve condannare e debellare.

Ecco il video postato sui social da un testimone.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più