TUTTI PAZZI PER INSIGNE: Il napoletano fa spettacolo in Nazionale!

Insigne

Oggi sui giornali non si fa altro che parlare di lui, Lorenzo Insigne. Il Napoletano ieri, schierato da Ventura negli undici azzurri nazionali contro l’Uruguay, è stato artefice di una prestazione buonissima. Per lui solo voti superiori alla sufficienza. Infatti sul campo dell’Allianz Riviera, il magnifico ha sciorinato tutte le sue innumerevoli e immense qualità calcistiche. Propositivo nella fase d’attacco e fantasioso nella costruzione di gioco, ieri a Nizza sfiora più volte la conclusione in rete e mette lo zampino sul primo goal dell’Italia: con un assist parabolico dal centro campo serve Belotti ben posizionato che stoppa di petto, ma non ha tempo di girarsi e tirare perchè anticipato da Gimenez che sigla un clamoroso autogoal. La partita termina 3 a 0 grazie alle reti di Eder e De Rossi.

Ma l’attaccante azzurro è stato senza ombra di dubbio, tra i migliori in campo. Ha portato in Nazionale un raggio del bel gioco che mister Sarri gli ha insegnato a Napoli. La sua esponenziale crescita è una ricchezza che il Napoli deve ipotecare a vita, perchè campioni di piede e di cuore come Insigne ne nascono, forse, uno ogni 10 anni!

Tanti club italiani e stranieri sono disposti a sborsare al Napoli qualsiasi cifra per portare in squadra un elemento di altissimo livello come Insigne, ma lui è sordo ad ogni richiamo economico che potrebbe arricchirlo, perchè non esiste nessuna squadra se non ed esclusivamente il Napoli!

Ormai è nella classifica dei giocatori più invidiati ed encomiati nel mondo. Non a caso la sua bella immagine è stata ben esposta a Cardiff, all’esterno dello stadio dove si è tenuta la finale di Champions, insieme ad altri Signori del calcio del calibro di Cavani e di Cristiano Ronaldo.

E se è riuscito a salire all’Olimpo del Calcio, è solo grazie al suo talento e all’enorme sacrificio e impegno investito per crescere sempre di più.

 

Potrebbe anche interessarti