Reina, il padre: “Pepe e De Laurentiis non devono fare i bambini. Mi ha detto che…”

Pepe Reina

Reina – De Laurentiis una telenovela che ha inizio dalla cena di fine anno del calcio Napoli. Una dichiarazione di De Laurentiis presa sul personale da Pepe e dalla moglie che ha poi portato ad una serie di contrasti tra i due protagonisti, in modo diverso, nel Napoli. Un altro anno di contratto lega Pepe al Napoli e proprio su questo non si riesce ancora a trovare un accordo: Pepe vuole il rinnovo triennale a 3.5 mln a stagione; De Laurentiis, invece, ha le idee abbastanza chiare.

Una telenovela che al momento non trova fine. Ai microfoni di radio CRC è intervenuto Miguel Reina, il padre di Pepe. Ecco cos’ha dichiarato il genitore del portiere spagnolo: “Ho visto la partita ieri della Spagna, ma non ho parlato telefonicamente con Pepe. Non so se era tranquillo. Gli ho scritto dei messaggi dicendogli che tutti commettono errori e di andare avanti. So che è successo qualcosa tra Pepe e De Laurentiis, ma non devono comportarsi come bambini. Devono sedersi intorno ad un tavolo e parlarsi faccia a faccia.”

Il padre ha poi continuato dicendo che Reina gli ha giurato di non avere offerte e che:La sua famiglia a Napoli non è felice, ma è felicissima e se c’è stato un problema con De Laurentiis devono chiarirsi perché parliamo di due adulti e per il bene di tutte le parti in causa il problema deve risolversi quanto prima.”

Infine ha concluso sottolineando che Pepe ha sempre avuto un rapporto cordiale con la società e ha poi ricordato che: “le persone serie nei momenti difficili devono sempre metterci la faccia”

Potrebbe anche interessarti