Ounas, l’agente: “Sarri ci telefonava di continuo. Napoli è come Marsiglia”

Adam Ounas

Manca solo l’ufficialità, ma Adam Ounas può dirsi a tutti gli effetti il primo rinforzo della campagna acquisti del Napoli. Un calciatore a lungo inseguito dalla società partenopea, che ha battuto la concorrenza di Roma e Zenit, interessate al promettente ragazzo.

Ounas verrà a Napoli come riserva di Callejon. Un’ala destra dalle spiccate doti offensive, come dimostrano i suoi gol siglati quest’anno in Ligue 1, con la maglia del Bordeaux. Di questo giovane talento ha recentemente parlato il suo agente, Samuel Zambelli, il quale ha rivelato alcune curiosità su questa trattativa durante il programma radio Gazzette du Fennec.

E’ vero, Roma e Zenit seguivano Adam, ma il Napoli ci ha dato subito la priorità e siamo voluti andare avanti in questa trattativa – spiega l’agente – decisivo è stato Maurizio Sarri, il quale ci chiamava spesso, perché preoccupato per l’esito dell’operazione. E’ stato uno degli elementi che ha convinto Ounas ad accettare il Napoli“.

Prosegue: “Il Napoli ha giocatori di livello mondiale. Sappiamo che Adam viene per fare la riserva di Callejon, ma conta nel giro di 2 anni di conquistare una maglia da titolare. Ha bisogno ancora di lavorare tatticamente e migliorare la sua fase difensiva“.

Ci siamo fatti delle domande anche sulla città – ha dichiarato Zambelli – Napoli è un po’ come Marsiglia. Se le sue prestazioni saranno buone non ci saranno problemi. Il carattere del club e della città si sposa con quello di Adam“, ha concluso l’agente.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più