Cesari smentisce la VAR: “Arbitro scorretto, gol del Napoli da annullare”

Si è concluso sul 2-0 in favore del Napoli il primo tempo del match tra gli azzurri e l’Hellas Verona. Dopo l’autogol degli scaligeri è arrivato il primo gol di Arek Milik in campionato. Una prima metà di gara sostanzialmente dominata dalla squadra di Sarri, padrone del campo e del gioco.

Nel primo tempo, però, c’è spazio per un caso da moviola. Il primo gol del Napoli arriva a seguito di un autogol di Souprayen. Gli uomini di Pecchia chiedono l’intervento della VAR. L’arbitro convalida il gol, senza andare a visionare il replay dell’azione a bordo campo. Una decisione, secondo Graziano Cerasi, scorretta.

Ecco cosa ha detto il moviolista a Mediaset Premium: “Si lamentavano perché Koulibaly tratteneva il portiere con una mano. Sollecitato, l’arbitro chiede l’intervento della Var, che convalida la rete. I giocatori del Verona chiedono all’arbitro di visionare lui stesso il replay, ma non lo fa. Si fida della Var. Questo atteggiamento – dice Cesari – è assolutamente scorretto. Il gol non è regolare: errore dell’arbitro che ha accettato senza controbattere la decisione del Var“.

Potrebbe anche interessarti