H.Verona-Napoli, cori contro Insigne: la sua risposta è da vero napoletano

Lorenzo Insigne

Nonostante la sofferenza negli ultimi minuti di gara, il Napoli vince e convince, battendo con un netto 3-1 l’Hellas Verona. Una partita dominata per quasi 80 minuti, poi l’espulsione di Hysaj ed il rigore di Pazzini che mette in apprensione gli azzurri. Nonostante il forcing finale, il risultato non cambia più.

Una partita molto complicata da approcciare per il Napoli, complice anche il clima particolarmente caldo del Bentegodi. I tifosi dell’Hellas si sono resi protagonisti di cori razzisti durante la partita, prontamente segnalati dai delegati UEFA.

Cori che non hanno risparmiato nemmeno Lorenzo Insigne, tra i giocatori presi maggiormente di mira dagli scaligeri. A fine gara, l’attaccante azzurro ha infatti subìto cori ed insulti dalla tifoseria veronese. Insigne non cade nella facile provocazione, e preferisce battere la mano sul petto, mostrando a tutto lo stadio la sua appartenenza alla città di Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più