Il Verona multato per cori razzisti nei confronti dei napoletani: c’è anche la diffida

Nebbia Stadio Bentegodi Chievo Verona

Trentamila euro di multa con diffida. E’ questa la sanzione applicata dal giudice sportivo nei confronti della società Hellas Verona per i cori razzisti rivolti dai suoi (pseudo)tifosi nei confronti dei napoletani. Nella motivazione si legge che i tifosi hanno intonato, all’8° ed al 23° minuti del primo tempo, cori di denigrazione, insulto ed offesa di origine territoriale e per aver più volte offeso con cori beceri un calciatore della squadra avversaria. Una sanzione probabilmente esigua visto che è stato tralasciato che durante l’annuncio delle formazioni i calciatori partenopei sono stati etichettati con l’offesa di “scimmia”. Probabilmente, visti i recenti episodi contro Vicenza ed Avellino un turno a porte chiuse sarebbe stato più utile per dare un esempio visto il ripetersi di episodi simili in tutti gli stadi d’Italia.

Potrebbe anche interessarti