Metalist Stadium: una ristrutturazione lunga 19 anni, sponsorizzato da una compagnia di trattori


PUBBLICITA' ELETTORALE

Stessa data dell’anno scorso, stessa nazione ma stadio ed avversario diverso. Era il 13 settembre 2016 ed il Napoli di Sarri ritornava in Champions League allo stadio “Olimpico di Kiev”. Un anno dopo, la prima in Europa sarà sempre in Ucraina ma a Charkiv, città che ha adottato lo Shaktar Donetsk. Lo stadio di Donec’k, il Donbass Arena, è stato danneggiato lungo una facciata durante le tensioni tra ucraini e russi, rendendolo, di fatto indisponibile, pertanto si giocherà al “Metallist Stadium“.

Lo stadio è stato costruito nel 1925 ma durante la sua storia ha avuto diverse ristrutturazioni.  Una di queste, iniziata nel 1979, durò addirittura diciannove anni, terminando nel 1998.

Nel 2009, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione del club locale ed in vista degli Europei del 2012 in cui sono state disputate tre gare del Gruppo B, lo stato ha avuto una vera e propria modernizzazione che lo rendono uno dei più belli stadi dell’Ucraina.

Attualmente ha una capienza di 41.411. Una curiosità:  quando fu inaugurato, la struttura era sponsorizzata da una compagnia di trattori locali e, pertanto, veniva chiamato anche Traktor.

I tifosi arancioneri sono sempre stati vicini alla loro squadra ma, da quando sono costretti a fare oltre 300 km per vedere le partite dei loro beniamini

Potrebbe anche interessarti