CALCIOMERCATO AZZURRO: Berardi e Zinchenko i nomi più caldi. Suggestione Suarez ancora forte!

Ultimo giorno ufficiale di calciomercato. A mezzanotte sapremo in definitiva tutti i nomi che andranno a comporre le rose delle squadre impegnate nel campionato di Serie A.

In casa azzurra, Giuntoli sta provvedendo sia a sfoltire una rosa ancora in esubero che a rinforzarla in qualità con pochi elementi essenziali e di spessore. Chiusa in via ufficiale la cessione di Pavoletti e in via ufficiosa, ma certa, quella di Zapata e Strinic, il dirigente azzurro continua a tenere vive e in caldo alcune trattative che, si spera, abbiano un risvolto positivo e una conclusione felice nell’arco di queste frenetiche e ultime 24 ore di calciomercato. Nella pole position dei contatti azzurri, appare Domenico Berardi, attaccante classe 94′ in forza al Sassuolo. Il Napoli vorrebbe accaparrarsi il cartellino del giocatore, lasciandolo però un altro anno al Sassuolo in prestito. Ma i neroverdi chiedono 50 milioni di euro per completare e definire la trattativa, mentre il Napoli resta fermo ai 38 milioni offerti all’inizio. Ancora vivo l’interesse per Oleksandr Zinchenko del Manchester City, centrocampista di appena 20 anni che sembrerebbe anche interessato ad approdare in azzurro, d’altronde con un costo dell’operazione che non supererebbe i 25 milioni di euro. Belle suggestioni restano Denis Suarez del Barcellona e Samu Castillejo del Villarreal che piace tanto al presidente azzurro. Ma le trattative dei due fuoriclasse sono tortuose e abbastanza complicate perchè, nel caso del’l attaccante del Barca, la sua volontà è quella di restare in Spagna e continuare con i blaugrana, nonostante in azzurro troverebbe più spazio per mettersi in mostra. Lo stesso discorso vale anche per il ventiduenne del Villarreal detto el fideo, con 25 milioni il Napoli riuscirebbe a strapparlo al club spagnolo, ma la volontà del giocatore è molto volubile. Il Napoli continua a non perdere d’occhio Geronimo Rulli, portiere giovane e di qualità, che vorrebbe portare in azzurro per porlo sotto l’ala protettrice di Reina, che potrebbe farlo crescere e prepararlo al meglio come suo prossimo sostituto e successore.

Potrebbe anche interessarti