Antonio Ottaiano risponde a Raiola: “Insigne è un nostro assistito”

Non si placano le polemiche intorno al calciatore azzurro Lorenzo Insigne. Oltre alla diatriba sulle sue prestazioni in Nazionale, di recente gli occhi sono stati messi su di lui per ciò che riguarda un passaggio alla scuderia Raiola. Il famoso agente dei calciatori ha già ottenuto la procura del fratello Roberto e pare sia prossimo ad acquisire anche il fratello più famoso.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il suo attuale procuratore, Antonio Ottaiano, fa chiarezza al riguardo: Lorenzo Insigne è un nostro assistito e lo sarà fino almeno fino al 2019. Se fosse cambiato qualcosa l’avremmo già saputo ma ad ora non mi è stato comunicato niente”.

Sulla maglia numero 10 indossata con l’Italia ha aggiunto: “Lorenzo la indossa con naturalezza. Molti, prima del match contro la Spagna, erano d’accordo sul fatto che fosse il calciatore italiano più in forma e meritasse questo numero”.

Potrebbe anche interessarti