Jorginho in forse, Amadou Diawara probabile titolare a Bologna

Non è stata proprio una favola a lieto fine quella tra Diawara ed il Bologna. Arrivato in Romagna nel 2015, appena diciottenne, il guinenao dopo un’ottima stagione viene notato dalla società partenopea che fa di tutto per portarlo sotto al Vesuvio. Fin qui tutto regolare se non fosse che il calciatore, per spingere la società felsinea alla cessione, non si presenta al raduno della squadra facendo perdere le sue tracce. Alla fine l’accordo si fa ma questo non cancella il rancore dei tifosi rossoblù nei confronti del calciatore, reo di aver sfruttato la piazza per avere visibilità e poi abbandonarla in maniera poco professionale.

Scherzo del destino, il calciatore farà il suo debutto stagionale da titolare proprio al “R.Dall’Ara”. Jorginho, infatti, è reduce da una botta al piede ricevuta nell’ultimo match contro l’Atalanta ed è ancora sotto osservazione. L’italo-brasiliano dovrebbe recuperare per domenica ma Sarri difficilmente vorrà rischiarlo anche nella logica di un turn-over visti i prossimi impegni ravvicinati della squadra che giocherà sei gare in 16 giorni.

Di certo, Diawara avrà un’accoglienza  tutt’altro che calorosa. A lui il dovere di rispondere sul campo.

Potrebbe anche interessarti