Dino Zoff parla del mister azzurro: “Sarri ct della nazionale? secondo me…”

Brucia ancora la sconfitta rimediata dall’Italia contro la Spagna. Non è servito a niente battere l’Israele per attutire e confortare il senso di amarezza che ha contagiato e colpito i tifosi, soprattutto se si tiene in considerazione che le furie rosse vantano un tasso tecnico complessivo nettamente superiore a quello degli israeliani. Per questo motivo sarebbe stato decisamente più soddisfacente vincere con gli spagnoli. Ma a placare i malumori di tutti, è stato Dino Zoff, ex portiere ed ex tecnico dell’Italia, che a Radio Crc ha espresso tutto il suo ottimismo su un’Italia che ha ancora molto da dire e da dimostrare, esaltando elementi di qualità come Insigne e Verratti. Al termine dell’intervista, gli è stato chiesto anche di Maurizio Sarri, il mister riconosciuto da tutti per il miglior gioco estrinsecato in Italia e non solo, in particolare se mai lo immaginasse, un giorno, alla guida della Nazionale.

Ecco come ha risposto:

La Nazionale è sempre competitiva e lo sarà anche in futuro, abbiamo diversi giocatori importanti, Insigne e Verratti sono molto bravi e dimostreranno il loro valore. Non dubitate, la nostra Nazionale può essere sempre considerata tra le prime squadre al mondo. Sarri in Nazionale? E’ ancora all’ inizio, ha ancora tanta strada da fare prima di arrivare alla Nazionale, questa stagione è un banco di prova importante, credo che il Napoli possa giocarsi il campionato, quindi è bene che abbia i pensieri rivolti al Napoli, poi si vedrà”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più