La prima del Napoli con lo Shakthar: tutti i precedenti contro le squadre ucraine


Nemmeno il tempo di godersi il successo contro il Bologna che il Napoli è già con la testa all’incontro di mercoledì sera contro lo Shakhtar Donetsk, impegno di Champions League.

Una sfida inedita quella tra gli azzurri e gli arancioneri sul panorama internazionale. Sono invece sei i confronti dei partenopei contro le squadre ucraine e, nonostante siano avvenuti di recente, sono stati affrontati con tre allenatori diversi. Il bilancio, ad ora, è di due vittorie, due pareggi ed altrettante sconfitte.

Il primo  a metter piede in terra ucraina, infatti, fu mister Mazzarri il 25 ottobre 2012 per una gara della fase a gironi dell’Europa League contro il Dnipro. La sua squadra, però, subì una brutta sconfitta per 3-1.

Andò meglio al ritorno quando gli azzurri vinsero con un’incredibile 4-2 trascinati dal Matador autore di tutte e quattro le reti.

Due anni stagioni dopo le due squadre si riaffrontano nella stessa competizione, stavolta in semifinale. A guidare il Napoli c’è lo spagnolo Rafa Benitez. I partenopei partono con i favori del pronostico e non sono pochi i tifosi che acquistano già il tagliando per la finale di Varsavia. Invece il doppio confronto regalerà una brutta delusione con l’1-1 all’andata, al “S. Paolo” e la sconfitta in quel di Kiev, dove si gioca per motivi di sicurezza, per 1-0.

Decisamente meglio è andata all’attuale allenatore azzurro Maurizio Sarri. Esattamente nello stesso giorno in cui si gioca quest’anno, gli azzurri volano ancora nell’ex Unione Sovietica, per sfidare la Dinamo Kiev. I padroni di casa passano in vantaggio poi Milik mostra le sue capacità balistiche e mette a segno una doppietta. Al ritorno sarà solo 0-0 ma il Napoli passerà comunque il girone.

 

Potrebbe anche interessarti