Il Prefetto di Napoli vieta la trasferta ai tifosi del Feyenoord. Due anni fa devastarono Roma!

Martedì 26 Settembre il Napoli ospiterà al San Paolo il secondo match di Champions contro il Feyenoord, dopo la sconfitta amara rimediata contro lo Shakhtar in Ucraina. Per evitare disordini e problemi alla popolazione il Prefetto di Napoli ha deciso di vietare la trasferta ai tifosi della squadra olandese, ritenendo che:

“In occasione della gara Napoli- Feyenoord, per i vari segnali che fanno ritenere concreto il pericolo di turbative con scontri tra le frange estreme del tifo napoletano e la tifoseria olandese, nella quale viene segnalata anche la presenza di gruppi considerati a rischio, viene imposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Olanda.”

Una decisione partorita anche dalla considerazione e valutazione dei precedenti disastri causati dai tifosi olandesi in Italia e in particolare a Roma. Infatti un gruppo di facinorosi e incivili, nel Febbraio 2015, in occasione del match di Europa League contro la squadra giallorossa italiana, devastarono la fontana della Barcaccia, capolavoro di Pietro Bernini appena restaurata ai piedi della scalinata di Trinità dei Monti, ma nessuno dei tifosi olandesi, artefici di questo scempio, venne condannato, per mancanza di prove-video che testimoniassero l’accaduto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più