19 settembre 1990. Il Napoli vince la prima partita in Coppa Campioni

Napoli-UjpestiIl 19 settembre, nel giorno di San Gennaro, il Napoli ha giocato quattordici partite, sette in serie A, una in serie B, una in serie C1, due in coppa Italia, due tra coppa Uefa ed Europa League ed una in coppa Campioni, ottenendo sei vittorie e sei pareggi con due sconfitte.

Ricordiamo il 3-0 al Ujpesti Dozsa nell’andata dei sedicesimi di finale della coppa dei Campioni-1990/91..

Questa è la formazione schierata da Albertino Bigon:

Galli; Rizzardi, Francini; Crippa, Alemao, Baroni (78′ Mauro); Corradini, De Napoli, Careca, Maradona, Silenzi (78′ Venturin)

I gol: 36′ Baroni, 43′ e 77′ Maradona

Quel Napoli, dopo aver battuto (2-0) gli ungheresi anche nel ritorno dei sedicesimi di finale, fu eliminato dallo Spartak Mosca: 0-0 sia al San Paolo che a Mosca ed eliminazione ai rigori (3-5).

LEGGI ANCHE
Benvenuta Serie A, il Napoli parte con il silenzio stampa

Contro gli ungheresi dell’Ujpesti la prima, storica vittoria del Napoli in coppa Campioni, l’attuale Champions League. Nel 1987/88, infatti, gli azzurri erano stati eliminati al primo turno dal Real Madrid: 0-2 in Spagna ed 1-1 a Fuorigrotta.

Agli ungheresi due dei 115 gol segnati da Diego Armando Maradona con la maglia del Napoli. L’argentino ha segnato 81 gol in 188 presenze in serie A, 29 nelle 45 partite in coppa Italia e 5 nelle 25 nelle coppe europee.

Potrebbe anche interessarti