Sarri: “Lavoro? Così prendiamo in giro la gente. Scudetto? Devo andare a letto…”

SarriAl termine di Lazio-Napoli ha parlato Maurizio Sarri. Ecco cosa ha dichiarato il tecnico ai microfoni di Mediaset Premium: “Primo tempo abbastanza diverso rispetto a Bologna, ero tranquillo si potesse ribaltare. Primi in classifica? Dopo 5 giornate non ha alcun significato. Mertens come Maradona? Non scomoderei Diego, però sta dimostrando di essere un fuoriclasse. Solo 3 gol subiti? Ci abbiamo lavorato d’estate, parlare ora di lavoro significa prendere in giro la gente. Si fa solo il defaticante e poi si gioca un’altra partita. Fino a questo momento abbiamo fatto qualche errore individuale in meno rispetto all’anno scorso. Di errori clamorosi ne stiamo facendo meno. Bisogna vedere se questa attenzione riusciamo a tenerla per 10 mesi, la difficoltà è questa”.

Prosegue: “A livello di mentalità questa è una squadra che quando prende in mano il pallino del gioco si diverte. Hamsik? Mi sembra in netta risalita, era giusto sostituirlo dopo che aveva fatto 90 minuti tre giorni fa. Scudetto? Devo andare a letto, perché domani abbiamo allenamento“.

Potrebbe anche interessarti