Napoli-Cagliari: gli azzurri calano il tris. Hamsik si sblocca e ritrova il goal!VIDEO GOAL

E’ appena la settima giornata di campionato, ed è già testa a testa tra Napoli e Juventus per la conquista della vetta in classifica. Dopo un mese di Settembre fittissimo di impegni, tra campionato e Champions, Sarri può schierare i suoi uomini migliori senza doversi ingegnare in turnover strategici in quanto per la prossima settimana il campionato si concede un turno di stallo per dare spazio alle Nazionali. In difesa torna Albiol che ha recuperato a pieno la sua condizione fisica migliore, con la meritata riconferma al centrocampo di Allan, protagonista di prestazioni strepitose, mentre in attacco i soliti piccoletti.

Bastono solo 3 minuti e il capitano Marek Hamsik ritrova il goal portando subito il Napoli in vantaggio. E’ festa in panchina e sugli spalti, tutta dedicata al centrocampista azzurro che finalmente sigla il suo primo goal in campionato, trovando la chiave di svolta di un percorso non stellare in questo inizio stagione. Importante la complicità di Mertens, che in versione assist man, serve in verticale il compagno che facilmente mette dentro. Napoli 1 Cagliari 0. La partita è viva, gli azzurri offendono ma gli ospiti del San Paolo non restano a guardare. L’uomo più pericoloso è Pavoletti, ex azzurro, che riesce in un paio d’occasione a perforare la difesa azzurra e ad infastidire Reina. Continua la carica azzurra e le occasioni per il Napoli. Al 16′ Insigne cerca di mettere in rete con il petto una palla-assist di Hamsik, ma la coordinazione del piccoletto non è delle migliori e Cragno non ha problemi a respingere. Il Magnifico anche al 18′ ha l’occasione di raddoppiare il vantaggio, ma non aggancia il tiro-cross di Ghoulam. Al 20′ cerca di fare tutto da solo cercando di riproporre la stessa parabola vincente vista contro il Benevento, ma è alta sulla traversa. Al 24′ Mertens sfila sulla fascia destra servendo un buon assist a Insigne, che di testa mette fuori di poco. Al 26′ il capitano prova con un mancino potente a dare concretezza alle troppe occasioni sprecate, ma anche questo è fuori di poco. Piccola preoccupazione per Mertens che si accascia a terra per un risentimento al costato, dopo un contrasto di gioco, ma niente di non risolvibile con un paio di esercizi di allungamento. Il Napoli continua a minacciare la difesa cagliaritana con incursioni laterali e assist pericolosi al centro dell’area piccola difesa da Cragno. Al 40′ Romagna spinge in area Mertens e l’arbitro indica il dischetto. Il folletto si candida per calciare il rigore e spiazza il portiere. Napoli 2 Cagliari 0. Gli azzurri ritornano negli spogliatoi.

Il Secondo tempo riprende sotto il segno di Koulibaly. Su un calcio di punizione, Jorginho mette la palla nella mischia con una parabola perfetta e trova il difensore azzurro, che  sotto rete in un varco vincente tra le gambe di Cragno trova il goal. Napoli 3 Cagliari 0. Riprende la carica Insigne, che cerca il centesimo goal della carriera, ma o cicca il pallone o manda fuori di poco. Anche Callejon comincia ad alzare la cresta e ad affacciarsi in area di rigore, infatti al 9′ cerca di mettere la palla sotto la rete alta, ma va fuori di poco. Hamsik cerca il tiro di classe al 13′, lontano dalla porta e fuori dall’area di rigore ma bacia il palo. Al 17′ Allan si rende autore di un gesto altruistico nei confronti di Callejon, ma il suo tiro non arriva allo spagnolo per intercessione della difesa cagliaritana. Con un risultato rincuorante Sarri mischia le carte e butta dentro Rog e Ounas e Mario Rui.

Gli azzurri blindano la settima vittoria consecutiva in campionato, assicurandosi, anche per questa giornata, la vetta in classica. Prestazione generale della squadra sempre superiore alla sufficienza, in una partita in cui gli errori individuali sono stati ridotti al minimo, mentre l’armonia e l’offensiva della macchina azzurro ha dominato dall’inizio alla fine, annullando un Cagliari corto di idee e di fiato!

IL TABELLINO

FORMAZIONI UFFICIALI:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam (Mario Rui, 40′ s.t); Allan (Ounas 32′ s.t), Jorginho, Hamsik; Callejon (Rog 24′), Mertens, Insigne. All. Sarri

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno, Andreolli, Cigarini (10′ s.t Deiola), Joao Pedro, Romagna, Barella, Padoin, Ionita, Capuano, Sau (33′ p.t Dessena), Pavoletti (Farias 20′ s.t). All. Rastelli

MARCATORI: Hamsik (3′ P.T), Mertens (40′ P.T, rig), Koulibaly (3′ S.T)

AMMONITI:

VIDEO GOAL:

Goal Hamsik al 3′

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]https://www.youtube.com/watch?v=GfSj1f94zdc[/youtube]

Goal Mertens al 40′

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]https://www.youtube.com/watch?v=e6P_QB5qe9Q[/youtube]

Goal di Koulibaly 3′ s.t

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]https://www.youtube.com/watch?v=4EKtCIHS_WY[/youtube]

 

 

 

Potrebbe anche interessarti