Mertens: “Amo Napoli. Il paragone con Maradona? Lui è una leggenda, io sono Dries!”

Dries Mertens, candidato al pallone d’oro e l’attaccante più ammirato ed acclamato dal Napoli e dall’intero mondo calcistico, ha rilasciato delle dichiarazioni al Guerin Sportivo, nelle quali ha affrontato ed esposto il suo personale punto di vista su diversi argomenti, dal rapporto con la città e i tifosi, all’ambita corsa allo scudetto.

Ecco quanto messo in evidenza da Vesuvio Live.

MARADONA: “Maradona è una leggenda, si possono fare paragoni con le reti ma non con i giocatori. E’ un confronto che mi onora ma ho tanto rispetto per Maradona: lui è una leggenda che ha fatto la storia del calcio, io appartengo ad un altro livello, quello di Dries: voglio restare con i piedi per terra ed aiutare la squadra.”

NAPOLI:Il calcio è incredibile, la gente lo segue in un modo pazzesco. Adoro il modo di vivere dei napoletani. E poi amo il mare, il clima, amo tutto. Mi piace anche andare in giro, uscire a mangiare, conoscere gente nuova.”

MILIK:Arek ha avuto una sfortuna incredibile. Siamo tutti con lui.”

SCUDETTO:Sono concentrato solo sul Napoli dobbiamo pensare a noi stessi e dare tutto senza guardare gli altri. Comunque la Juve non è l’unica squadra da battere, c’è anche la Roma che ha Nainggolan, belga come me e giocatore in grado di fare sempre la differenza.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più