MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

ADL: “Il mio Napoli è da record. Milik? A gennaio potrebbe andare a…”

De Laurentiis - conferenza stampa

Dopo il successo del Napoli contro la Roma, battuta per 1 a 0 all’Olimpico grazie al goal di Insigne, Aurelio De Laurentiis ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, nella quale ha affrontato diversi temi.

Ecco quanto evidenziato da Vesuvio Live:

VITTORIA ALL’OLIMPICO: E’ stata una vittoria importantissima per una serie di fattori. Il primo è dato dal fatto che i giocatori sono in sintonia tra loro, sono affiatati e producono un bel gioco che serve a non annacquare la partita. Non sono mai sazi e questo è un bel modo d’interpretare le direttive di Sarri. Il secondo è più appariscente, è quello delle 8 vittorie consecutive, questo Napoli dai tanti record, sta sbalordendo. Da quando è arrivato Benitez, abbiamo cominciato ad alzare l’asticella, negli anni, e con Maurizio Sarri il lavoro di semina sta iniziando a dare i suoi risultati”.

SUL MERCATO: “Sono stato accusato di non aver speso i soldi per il mercato estivo, ma ora mi chiedo, ma eventuali nuovi giocatori avrebbero mai giocato in questo Napoli? Vorrei che mi dessero ragione, adesso, quelli che mi hanno criticato”.

SU SARRI:Sarri sta acquisendo sempre più padronanza che hanno i grandi allenatori, perché non ha mai avuto a disposizione un organico così importante prima che arrivasse a Napoli. Oggi, devo fargli i complimenti per come ha imparato a gestire il gruppo, riesce a trarre il massimo da ciascun giocatore”.

SFIDA CONTRO IL CITY: “Credo che sia giusto far rifiatare i giocatori che hanno avuto un minutaggio più alto, anche perché poi c’è l’Inter, una sfida altrettanto importante”.

COMMENTO ALLE DICHIARAZIONI DI GUARDIOLA: “Guardiola dice che il Napoli ha il gioco migliore d’Europa? Sono dichiarazioni che mi preoccupo. Preferivo Di Francesco quando ha detto che la sua Roma avrebbe battuto il mio Napoli, perché quelle affermazioni hanno caricato i miei giocatori, non vorrei che i complimenti di Guardiola li deconcentrassero. Per noi potrebbe essere anche una partita impossibile da vincere, però poi li aspetteremo a Napoli”.

CONTRO L’INTER: “E’ una partita che va affrontata in maniera accorta e intelligente, ma avremo il  vantaggio del San Paolo e invito i tifosi a riempire lo Stadio. E’ un momento importante”.

SCUDETTO: “No di queste cose non voglio parlare, lo sapete sono scaramantico all’ennesima potenza, e lo sono ancora di più ora che siamo in testa alla classifica”.

GESTIONE DE LAURENTIIS: “Siamo primi in classifica con i bilanci a posto e rispettando il fair play, la mia gestione non ha debiti e dal ritorno in Serie A, ogni anno abbiamo partecipato ad una competizione europea”.

MILIK: “A gennaio quando avremo Inglese, vorrei prestare Milik al Chievo, così avrà più spazio e sarà in forma per la prossima stagione”.

Potrebbe anche interessarti