Vigorito al vetriolo contro ADL: “Vuole fare lo spiritoso, ma deve farsi i cavoli suoi!”

Il Benevento riparte. E lo fa sotto una nuova guida tecnica della squadra: Roberto De Zerbi. Si chiude cosi, con tanto di ringraziamenti e parole d’encomio, l’era di Marco Baroni, un allenatore che ha dato tanto al Benevento Calcio, regalando ai suoi tifosi una meritata e agognata promozione in Serie A. Ma purtroppo le sue conoscenze tattiche non sono bastate per bissare nella massima serie quello che è stato l’eccellente percorso degli stregoni in B e dopo 9 giornate a digiuno di punti era necessario cambiare rotta.

In una lunga intervista rilasciata dal Presidente Vigorito a La Stampa non è manca una frecciatina rivolta a De Laurentiis, un braccio di ferro che dura da diverse settimane, inaugurato dal Presidente azzurro che in diverse occasioni ha dichiarato quanto il Benevento, sia ancora una squadra troppo acerba per la Serie A.

LEGGI ANCHE
Napoli cresce più delle altre città: è tra le 5 più amate dai turisti stranieri

Ecco quanto messo in evidenza da Vesuvio Live:

” Con la serie A il Benevento ha fatto bingo. Eppure sento che qualcuno recita il de profundis quando dovrebbe tenere accesa la fiamma. O quelli come il presidente del Napoli, De Laurentiis, che parlando di noi fa lo spiritoso e invece dovrebbe farsi i cavoli suoi. E poi le do una notizia: noi restiamo in A. Si figuri se mollo. È stata dura. Io lavoro solo con persone che stimo. E loro hanno fatto tanto per noi. Ho speso il giusto. Posso spendere ancora”.

Potrebbe anche interessarti