Sannino: “Abbracciame la canta tutto lo spogliatoio. Mertens scrive in napoletano..”

Solo qualche giorno fa, Dries Mertens ci ha deliziati, meno di quanto ci delizia in campo, con una sua improvvisata performance canterina sul brano di Andrea Sannino “Abbracciame”

Il cantante napoletano onorato dell’originale tributo del folletto, ha fatto alcune dichiarazione ai colleghi de Il Roma, confermando che è stato Mertens a contattarlo in privato e a complimentarsi con il cantante. Ecco quanto messo in evidenza da Vesuvio Live:

“Mi ha scritto: dimmi quando fai un concerto che ‘si’ posso vengo ad ascoltarti. Con quel ‘si’ ho capito che Mertens non solo parla in napoletano ma sa scrivere anche. Gli ho scritto che il concerto ci sarà il 30 Novembre all’Augusteo, ma è il giorno prima di Napoli-Juventus, quindi gli ho detto di non venire perchè deve rimanere concentrato”

Ma la canzone di Sannino non è solo ascoltata e apprezzata dal giocatore belga, ma da quanto emerge dalle pubblicazioni sui social, tutta la squadra del Napoli ascolta il cantante:

“Il fisioterapista del Napoli, Marco Di Lullo mi ha confidato che durante le sedute di massaggi, Zielinski, Sepe, Insigne e Mertens chiedono spesso di sentire il mio brano. Anche la moglie di Sepe mi tagga nelle storie con le mie canzoni ascoltate in auto. Decibel Bellini vorrebbe lanciarla allo stadio San Paolo, spero possa accadere presto”

Anche se questa canzone, così amata dai giocatori del Napoli, possa diventare la canzone spogliatoio, non sembra poi così irreale:

“Non vorrei dirlo, ma forse si. Sarebbe un onore per me, soprattutto in questo momento del Napoli. Poi il video di Mertens mi ha dato una grande visibilità. Abbracciame potrebbe diventare la canzone.. non farmelo dire…(ride)”

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più