Sarri: “Abbiamo vinto su un campo indegno. La Juve? Non sarà una gara decisiva”

Al termine di Udinese-Napoli, Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Premium: “La mia esultanza? Trasportati in una partita sporca di seconde palle l’anno scorso andavamo più in difficoltà. Oggi abbiamo fatto una partita buona come attenzione ma con meno qualità del solito, anche se qui in questo stadio bellissimo è normale, ha  un campo indegno. Se non ve ne siete accorti dovete fare un altro lavoro, ci volevano tre tocchi per fare uno stop di palla. La Juve non ha pressione, la classifica è talmente corta che fino a ieri la squadra poteva scendere di 3 posizioni perdendo una classifica. Non ha significato la classifica in questo momento. La partita è prestigiosa, daremo tutto ma pensare che sia decisiva a 7 mesi dal campionato è un po’ troppo. Sappiamo soffrire? Sembra che questo possa diventare il nostro miglioramento rispetto alle stagioni precedenti, è un miglioramento importante perché ci consente di evitare quanto fatto in passato dove o facevamo grandi partite con qualità o abbiamo perso. Al momento ora siamo riusciti ad andare oltre questo limite. Dal punto di vista fisico è difficile fare grandi carichi, dal punto di vista tattico qualcosa di quello che abbiamo potuto fare da metà agosto in poi, qualche giorno in più ci farà comodo, però non penso che possa incidere sulla nostra condizione. Quando ci stanchiamo? Il rischio giocando così spesso è più mentale di esaurimento di energie nervose che di quelle fisiche, soprattutto quelle di Champions sono dispendiosissime e nei giorni successivi è naturale che venga un po’ di down e ricaricarsi per la partita dopo è sempre difficile e rischioso. La gara con la Juve decisiva per la leadership? Mi sembra che la classifica dica che non c’è una squadra leader, visto che ci sono tante squadre raccolte in pochissimi punti. Non vedo un’importanza così forte della partita in questo momento della stagione”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più