Napoli pietrifica la Spal: super-Allan in rete e Hamsik beffato dal Var. Video goal

Napoli sotto il segno di Allan. Gli azzurri blindano una meritatissima vittoria contro la Spal, ri-accomodandosi  in vetta alla classifica, poltrona riscaldata solo per poco ore dalla Juve vittoriosa nel derby di Torino in orario aperitivo.

Una partita accesissima dal primo minuto. Il Napoli da subito costruisce e per due volte Insigne nell’arco di quattro minuti dalla sua mattonella preferita, quella decentrata sulla sinistra, sfiora il goal…e il palo. Ma al 5′ ci pensa Allan a portare il Napoli in vantaggio, goal frutto di una bellissima triangolazione con Mertens e Callejon. Lo spagnolo dopo due minuti con il suo solito inserimento a taglio cerca il raddoppio, ma il portiere non si fa sorprendere. Anche Koulibaly, difensore con il vizietto del goal, al 12′ prova un tiro dalla distanza che bacia appena il palo. Il Napoli è bello, gira veloce e costruisce geometrie perfette. Il capitano al 18′ carica il sinistro, cerca il sette della rete ma sfiora la traversa. La Spal non può fare altro che contenere la strapotenza azzurra. Al 25′ il Napoli dispensa panico nell’area di rigore avversaria. Prima Mertens che fa slalom tra gli avversari e prova un tiro forte e a mezz’aria. Poi Allan che come un’anguilla scivola facilmente tra i difensori ma sotto rete non riceve bene palla. Infine Mario Rui che tenta un rasoterra in diagonale, ma niente da fare. Il risultato resta fermo 1-0. Al 29′ Mertens costruisce da solo, ma il suo tiro è facile per il portiere. Il belga è affamato di goal e questa intrepida voglia lo porta a fare scelte un pò egoistiche. La Spal al 44′ prova una timida azione con Kurtic lanciato in area ma Reina blocca con sicurezza.

Ad un ritmo più basso del primo tempo, il Napoli primeggia nel possesso palla ma con un fraseggio più lento. Gli azzurri sprecano di più sotto rete e la stanchezza a tratti sembra farsi sentire. Un gioco congestionato anche da un campo divenuto più pesante per la fitta pioggia che si sta scatenando a Napoli. Al 13′ Jorginho recupera e apre la via della porta a Mertens, ma il portiere avversario abbraccia il tiro del belga. Come se fosse una profezia, al 17′ il numero 17 del Napoli trova il raddoppio con un colpo di testa su assist di Allan. Ma la Var annulla il goal per un piede del capitano in fuorigioco. Al 32′ Mertens con una punizione a giro lascia il San Paolo con il fiato sospeso, ma la parabola è fuori di pochissimo.  Nell’ultimo quarto d’ora la Spal prova il tutto per tutto per cercare il pareggio, ma lo fa con un gioco falloso che innervosisce gli azzurri. La partita termina 1-0 per il Napoli.

VIDEO GOAL

[youtube]watch?v=bJUEkhn8Cac[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più