Sarri: “Juve di un altro pianeta. Noi dopo di loro? L’ho già detto, non è normale”

Nel post gara di Napoli-Roma ha parlato il tecnico degli azzurri Maurizio Sarri. Ecco cosa ha dichiarato l’allenatore partenopeo ai microfoni di Premium Sport: “Partita da rivedere, perché dal campo ci sono stati tanti aspetti positivi. Dobbiamo capire perché la Roma è riuscita ad andare in gol con questa facilità. Non siamo un’espressione così forte del calcio italiano, ma stiamo facendo bene lo stesso. Dispiace per il pubblico, che è stato stupendo anche dopo la partita. Noi stiamo dando tutto“.

Prosegue: “Abbiamo preso il primo gol su un tiro da fuori, ci ha condizionato quella rete subita subito dopo l’1-0 di Insigne. Nel complesso la partita era in mano nostra. La vittoria della Juventus ci ha condizioanto? Non lo so, quello che pensavo l’ho detto settimane fa in tempi non sospetti. Abbiamo perso per demeriti nostri e meriti della Roma. Calendario? Non era una cosa normale, l’ho già detto, ma non lo so, è inutile parlarne adesso perché sarebbe un’alibi per i miei giocatori. Scudetto? La lotta scudetto riguarda la Juventus e basta. E’ di un altro pianeta sotto tutti i punti di vista, ma cercheremo di rendergli la vita difficile”.

Potrebbe anche interessarti