Sarri, la risposta della SSC Napoli: “Era una battuta, si è scusato. Non voleva…”

Non era sua intenzione mancarle di rispetto“. Questa la precisazione della SSC Napoli a seguito delle polemiche scatenate dall’ultima conferenza stampa di Maurizio Sarri. Nel post-gara di Inter-Napoli, infatti, il tecnico partenopeo si era lasciato andare ad alcune affermazioni un po’ sopra le righe nei confronti di una giornalista.

Sei una donna, sei carina e non ti mando a fare in c**o proprio per questi due motivi” ha detto Sarri, dopo che la giornalista di Canale 21 Titti Improta gli ha chiesto se lo scudetto per il Napoli fosse compromesso. Tante le critiche rivolte a Sarri, così come i messaggi di solidarietà per la giornalista, da parte anche dell’Ordine dei giornalisti Campania.

Subito dopo la fine della conferenza stampa, Maurizio Sarri ha incontrato Titti Improta precisandole che si trattava di una battuta – ha spiegato all’Ansa Nicola Lombardo, capo della comunicazione del Napoli – e che si scusava con lei se ci fosse rimasta male. Non era sua intenzione mancarle di rispetto, assolutamente“.

Potrebbe anche interessarti