Gaffe di Ilaria D’Amico in tv: scambia Sarri per Pasquale D’Angelo

Momento di grande imbarazzo negli studi Sky nel post partita tra Napoli e Chievo Verona, vinta dagli azzurri per 2-1 in extremis. Infatti, la conduttrice Ilaria D’Amico nell’intervistare Maurizio Sarri ha confuso il suo volto con quello di Pasquale D’Angelo, un tifoso scomparso circa tre anni fa e la cui immagine campeggia su una bandiera sventolata in Curva B.

Che effetto le fa vedere la sua immagine in curva accanto a quella di Maradona?“, ha chiesto la D’Amico che si è sentita rispondere: “Non è una bandiera dedicata a me, ma a un tifoso del Napoli morto durante una trasferta che un po’ mi somiglia“.

Prontamente sono arrivate le scuse del direttore di Sky, Federico Ferri: “La bandiera esposta al San Paolo vicino a quella di Maradona rappresenta l’immagine di un grande tifoso della curva B del Napoli, Pasquale D’Angelo, deceduto 3 anni fa a Mosca. E non quella di Sarri. A Sky Calcio Show abbiamo sbagliato e chiedo scusa a chi si è sentito toccato“.

Pasquale D’Angelo era un 55enne di Acerra morto per infarto nel 2015 durante una trasferta del Napoli in Russia, in occasione della partita con la Dinamo Mosca. Storico componente del gruppo Ultras della Curva B, D’Angelo seguiva sempre gli azzurri. Dopo la scomparsa la Curva B gli dedicò uno striscione, “Figura storica della gradinata, persona perbene, schietta e stimata… una vita da ultras accanto alla maglia amata. La tua storia sarà sempre onorata… Pasquale D’Angelo vivrà sempre qui con la sua Curva B”, e da allora si sventola un bandierone con la sua faccia.

Potrebbe anche interessarti