Sarri: “Vincere a Torino è stupendo. Dito medio? Insultati perché siamo napoletani”

Le parole di Sarri a fine partita nel post gara di Juventus-Napoli. Ecco cosa ha dichiarato a Premium Sport: “Non è stata la partita perfetta, se avessimo alzato di più i ritmi nel secondo tempo ne saremmo venuti a capo prima. Mettere la Juventus nelle condizioni di giocare in ripartenza è difficile per tutti, e invece non abbiamo concesso nulla. Scudetto? Mi sono divertito, abbiamo fatto contenta una tifoseria straordinaria, e mi dà grande soddisfazione. Dobbiamo pensare solo alla partita di Firenze. La Juventus è davanti, le possibilità sono pochissime. Fino al Palazzo? Presuppone che la Juventus rappresenti il potere. Vincere qui è sempre difficilissimo e stupendo. Soddisfazione enorme, ma il resto cambia poco”.

Prosegue: “La Juventus rappresenta il potere tecnico ed anche qualcos’altro, ma questa è un’opinione mia. Mi sembrava una bestemmia cambiare un calcio che ci ha portato fino a qui. Il Napoli in questo momento storico non può programmare vittorie, perché ci sono società economicamente più forti di noi. Siamo contenti di aver visto crescere questa squadra tecnicamente e di mentalità. Dito medio? Ho risposto ad un gruppo di persone che ci insultavano e sputavano addosso perché napoletani. Il 99% dei tifosi della Juventus ci hanno accolto bene, non c’entrano nulla”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più