Alex Meret: chi è e quanto costa il ragazzo prodigio ad un passo dal Napoli

Il Napoli sembra aver finalmente trovato l’erede di Pepe Reina. Parliamo di Alex Meret, portiere dell’Udinese che ha giocato l’ultima stagione di Serie A in prestito alla Spal. Un profilo che sembra perfetto per il Napoli di Aurelio De Laurentiis: un giovane (ha solo 21 anni) di grande talento e prospettiva. Insomma, un netto ringiovanimento in quella porta che è stata difesa negli ultimi 3 anni dal portiere spagnolo, ora al Milan.

La trattativa con l’Udinese è ben avviata e già nei prossimi giorni potrebbe esserci l’ufficialità. Queste, le cifre che sono trapelate: 25 milioni di euro più 10 di bonus. All’interno dell’operazione, dovrebbe essere inserito anche Orestis Karnezis.

Un costo importante, quindi, per un portiere giovanissimo ma che ha già mostrato grandi doti. Cresciuto nelle giovanili dell’Udinese (assieme a Scuffet, altro prodotto del vivaio friuliano), Meret affronta la sua prima avventura con la maglia della Spal in Serie B, contribuendo in maniera decisiva alla promozione della squadra ferrarese.

Nel 2017, Meret compie il grande salto di categoria, arrivando a giocare in Serie A. Una stagione però iniziata male, a causa di un infortunio che lo terrà fuori per parecchi mesi. Così, solo all’inizio del 2018, Meret scavalca Gomis e si riprende la porta della Spal, fino al 21 aprile, quando subisce un infortunio alla spalla durante la partita Spal-Roma.

Un ragazzo giovanissimo, come detto, ma che ha tutte le carte in regola per diventare nei prossimi anni una figura di riferimento nel suo ruolo, soprattutto con la maglia della Nazionale. In azzurro, infatti, Meret ha già grande esperienza, ed oggi è il titolare dell’Under 21. Nel 2016 si è reso grande protagonista, con l’Under 19, nell’Europeo di Germania, offrendo ottime prestazioni ed interventi, che hanno aiutato l’Italia ad arrivare fino alla finale, persa poi contro la Francia.

Il passaggio a Napoli per Meret sarebbe un vero e proprio salto di categoria. Dalla porta di una neopromossa a quella della seconda forza della Serie A. Un rischio molto alto per il club di De Laurentiis, va detto, dal momento che Meret, complici gli infortuni, ha collezionato appena 13 presenze nel nostro campionato. Un rischio però calcolato, perché se dovesse far bene in azzurro, il Napoli potrebbe ritrovarsi tra le mani il prossimo portiere titolare della Nazionale.

Potrebbe anche interessarti